::. Home > Procedure ADR > Arbitrato > Clausola compromissoria
Clausola compromissoria

Le parti possono scegliere di devolvere la soluzione della lite ad un Tribunale arbitrale piuttosto che al giudice ordinario statuale.
Tale scelta può essere fatta a lite oramai insorta, attraverso un apposito atto negoziale fra le parti (il compromesso) oppure può essere effettuata prima che la lite insorga, inserendo nel contratto o in un atto separato e successivo un'apposita clausola (la clausola compromissoria) con la quale i contraenti concordano di affidare ad uno o più arbitri la decisione delle future ed eventuali controversie che dovessero insorgere da quel rapporto contrattuale, rinunciando perciò all'azione giudiziale ordinaria.

Di seguito si propongono le clausole standard che possono essere inserite nei contratti o, nel caso di controversie societarie, negli atti costituitivi (e/o negli statuti societari) per avvalersi del servizio di arbitrato amministrato di Curia Mercatorum:

 

flag gb     flag fr     flag ge

 

 :: Clausola multi-step di mediazione/arbitrato (per avvalersi dei servizi di mediazione e di arbitrato amministrato)

Tutte le controversie relative o comunque collegate al presente contratto saranno risolte in via definitiva in conformità al Regolamento di Mediazione/Arbitrato vigente adottato da Curia Mercatorum, Centro di Mediazione e Arbitrato, che le parti dichiarano di conoscere ed accettare (*).

 

:: Clausola multi-step di mediazione/arbitrato (per avvalersi dei servizi di mediazione e di arbitrato amministrato) nel caso di controversie societarie, da inserire quindi nell'atto costitutivo o nello statuto societario

Tutte le controversie tra soci, tra soci e società, nonché quelle promosse da e nei confronti di amministratori, liquidatori e sindaci, comunque relative al rapporto sociale, saranno risolte in via definitiva in conformità al Regolamento di Mediazione/Arbitrato vigente adottato da Curia Mercatorum, Centro di Mediazione e Arbitrato, che le parti dichiarano di conoscere ed accettare. Il Tribunale Arbitrale sarà integralmente nominato dalla Corte per la Risoluzione delle Controversie di Curia Mercatorum (*).


:: Clausola compromissoria semplice, per avvalersi del solo servizio di arbitrato amministrato

Tutte le controversie relative o comunque collegate al presente contratto saranno risolte in via definitiva mediante arbitrato amministrato in conformità al Regolamento vigente adottato da Curia Mercatorum, Centro di Mediazione e Arbitrato, che le parti dichiarano di conoscere ed accettare (*).

 

(*) Indicazioni facoltative

Le parti contraenti possono inegrare la clausola prescelta specificando la sede della procedura e la lingua in cui la stessa debba tenersi:

[FACOLTATIVO] La sede della procedura sarà ....................... e la stessa si terrà in lingua ........................

Inoltre è possibile indicare se l'arbitro debba decidere secondo diritto o secondo equità, il tipo di procedura arbitrale da attivare, ossia rapida oppure ordinaria e, nel caso di arbitrato ordinario, il numero dei componenti del collegio arbitrale, nel caso si opti per un Tribunale in composizione collegiale:

[FACOLTATIVO] Il Tribunale Arbitrale sarà composto da un .................... (indicare "arbitro unico" o "collegio arbitrale") nominato in conformità al Regolamento vigente adottato da Curia Mercatorum e deciderà ....................... (indicare "secondo diritto" oppure "secondo equità") nel rispetto delle norme inderogabili degli artt. 806 e segg. del codice di procedura civile.

Qualora non venissero specificate nella clausola queste ulteriori indicazioni, si applicheranno le previsioni del Regolamento di Mediazione/Arbitrato di Curia Mercatorum.

 

Standard clause  flag gb  |   Clause standard  flag fr  | Standard-Klausel  flag ge

 


  (Ultimo aggiornamento 2013/07/13)



Error loading MacroEngine script (file: TheCogworksCookieDirective_ShowCookieDirective.cshtml)