::. Home > Procedure ADR > Mediazione > Domanda di mediazione e risposta
Domanda di mediazione e risposta

Deposito di una domanda di mediazione

La domanda di mediazione va depositata presso Curia Mercatorum indirizzandola alla sede operativa territorialmente competente (Treviso, Belluno, Venezia), che sarà la stessa presso cui si svolgeranno, successivamente, gli incontri di mediazione (v. Sedi e Contatti).

Per la redazione della domanda si raccomanda di utilizzare l'apposita modulistica predisposta da Curia Mercatorum (v. Modulistica).

La domanda, debitamente sottoscritta e corredata dei documenti ad essa allegati, può essere depositata con le seguenti modalità alternative:

  • A mezzo pec all'indirizzo di posta certificata della sede competente (Treviso, Belluno, Venezia) Per sicurezza si chiede di inviare la stessa comunicazione anche all'indirizzo di posta ordinario della sede di destinazione (Sedi e Contatti)
  • Per le sole sedi di Treviso e Belluno, anche a mezzo posta o a mani all'indirizzo della sede di destinazione (Sedi e Contatti) In tal caso è richiesto il deposito di un esemplare della domanda in originale, insieme ai relativi allegati, destinato alla Segreteria, e tante copie quante sono le Parti Invitate cui è indirizzata, oltra ad una copia in formato elettronico, memorizzata su apposito supporto (cd o dvd) o trasmessa a mezzo email.

    Attenzione: Con riferimento alla sede di Marghera-Venezia, gli invii a mezzo posta devono essere indirizzati alla sede di Treviso, ed il ricevimento degli utenti in loco potrà avvenire esclusivamente su appuntamento

 

La domanda di attivazione deve essere completa di tutti gli elementi indicati dal Regolamento.
In particolare, si ricorda che devono essere sempre allegati i seguenti documenti:

  • copia documento d'identità in corso di validità di chi sottoscrive la domanda
  • attestazione versamento spese di avvio pari a € 61,00 (Iva inclusa) per valori di lite fino a 250.000 Euro e ad € 109,80 (Iva inclusa) se il valore di lite superiori a 250.000 Euro
  • moduli Integrativi Parti Richiedenti e/o Invitate (in caso di mediazione con più soggetti istanti/invitati)
  • Procura Speciale a conciliare quando la parte interessata partecipi alla procedura con un proprio rappresentante (si invita ad utilizzare l'apposito modulo scaricabile dalla pagina Modulistica)
  • copia provvedimento del giudice che invita le Parti a tentare la mediazione, qualora si tratti di mediazione da attivare su disposizione del giudice adito

La Segreteria verifica la completezza della domanda di attivazione e l'avvenuto pagamento delle spese di avvio da parte del Richiedente. In mancanza di uno dei presupposti, la Segreteria invita il Richiedente a provvedere al perfezionamento del deposito, tenendo in sospeso l'attivazione della procedura. Solo dall'avvenuto completamento la Segreteria potrà procedere all'attivazione della procedura.

Ai sensi dell'art. 6 del Regolamento, qualora la domanda si presenti incompleta con riferimento agli elementi richiesti (nome dell'Organismo, generalità e recapiti delle Parti, oggetto della controversia, ragioni della pretesa, valore di lite, attestazione pagamento spese di avvio), la Segreteria invita la Parte Richiedente a provvedere al perfezionamento entro il termine di 7 giorni, decorsi inutilmente i quali non si darà corso alla procedura. Dal momento del perfezionamento la pratica potrà intendersi regolarmente depositata.

Risposta ad un invito in mediazione

Ricevuto l'invito alla mediazione, la Parte Invitata dovrà comunicare all'Organismo la propria risposta di adesione o meno alla procedura, utilizzando l'apposito modulo di partecipazione all'incontro preliminare da inviare  a mezzo posta elettronica, fax o depositandolo a mani alla Segreteria di Curia Mercatorum, presso la sede competente

In caso di adesione alla mediazione il modulo di partecipazione dovrà essere accompagnato dai seguenti allegati:

  • attestazione dell'avvenuto versamento delle spese di avvio, pari a € 61,00 (Iva inclusa) per valori di lite fino a 250.000 Euro e ad € 109,80 (Iva inclusa) se il valore di lite superiori a 250.000 Euro
  • copia documento d'identità in corso di validità dei soggetti che parteciperanno all'incontro (come indicati nel modulo di partecipazione all'Incontro preliminare)
  • Procura Speciale a conciliare quando si intenda partecipare alla procedura con un proprio rappresentante (si invita ad utilizzare l'apposito modulo scaricabile dal sito, pagina Modulistica)

 

 (Ultimo aggiornamento 2018/10/19)