Regolamento

Il procedimento di mediazione si svolge secondo le modalità previste dall'apposito Regolamento.
Il Regolamento di Mediazione di Curia Mercatorum, oltre a recepire la disciplina legale sulla mediazione introdotta dal D.Lgs. 28/2010 (e attuata con il DM 180/2010 e s.m.i.), ha fatto propri i Principi Uniformi stabiliti a livello nazionale dall'Unione delle Camere di Commercio Italiane, conformandosi pertanto al regolamento di Mediazione approvato da Unioncamere Nazionale e adottato dagli organismi di mediazione appartenenti al sistema camerale.

Gli allegati al Regolamento ne costituiscono parte integrante

Regolamento di Mediazione in vigore dal 19 giugno 2017

All. A - Indennità del servizio di mediazione in vigore dal 19 giugno 2017 (costi del servizio di mediazione e  relativi criteri di determinazione)

All. B - Codice Etico mediatori (regolamentazione che definisce la deontologia del mediatore)

All. C - Regole per la mediazione telematica (regolamentazione delle procedure gestite con strumenti di comunicazione a distanza)

All. D - Scheda di valutazione (scheda consegnata alle Parti al termine dell'incontro di mediazione conclusivo)

All. E - Standard formativi (regolamentazione della formazione continua dei mediatori iscritti nell'elenco dell'Organismo; redatte da Unioncamere Nazionale e recepite da Curia Mercatorum)

All. F - Regolamento per il tirocinio assistito in vigore dal 1° giugno 2015 (regolamentazione dell'attività di tirocinio dei mediatori nell'ambito degli incontri di mediazione)

 

 (Ultimo aggiornamento 2018/07/12)